Intrattenimento

Villa Lagaria si colloca tra le splendide spiagge ioniche che distano solo pochi chilometri, ed il Parco Nazionale del Pollino, situato a circa 20 chilometri. Il Parco, tra i più vasti d’Europa che si estende tra il mare Mediterraneo ed il Mare Jonio, è famoso per il Pino Loricato, una pianta che cresce solo su queste montagne ed è tra i più belli esempi di biodiversità e di natura incontaminata.
Da visitare:

• Il Museo della Siritide a Policoro, dove sono custoditi reperti archeologici importantissimi;
• Il Castello di Isabella Morra a Valsinni, poetessa minore del ‘500;
• Il fiume Lao, sul versante tirrenico-calabrese, dove si possono fare escursioni e rafting;
• Il Castello di Federico II a Rocca Imperiale;
• Le Tavole Palatine a Metaponto.
• Matera con i suoi famosi sassi.

Dal versante destro di Villa Lagaria scorre il fiume Sinni che si fregia il titolo del fiume italiano con il letto più ampio su cui stà sorgendo un’oasi faunistica che avrà risonanza europea.